venerdì 28 marzo 2014

Cooking Sara #14


La primavera è ufficialmente arrivata e con essa le mie mille allergie..
Tra la dottoressa che mi chiama "super allergica" e mi augura una buona fortuna con questa primavera e gli occhi perennemente arrossati..non mi sto preparando al meglio alla stagione, ma nonostante questo continuo ad avere una gran voglia di sole e caldo!
La mia bicicletta è sempre pronta in cortile e non ho ancora imparato ad usarla con le Converse e non con le ballerine, ma fa nulla : vorrà dire che ad ogni pedalata perderò un pensiero negativo ed una scarpa!
E poi ci sono i curricula da portare in giro ed una speranza da non far scappare..
E le mie calle da piantare perché voglio alzarmi ogni mattina con un bagno di colori davanti agli occhi.

Questa sono io, sarò sempre io.
Anche quando dico che mi metto a dieta e poi preparo i brownies al cioccolato o finisco la tisana allo zenzero che era un regalo ed ora dovrò cercarla per tutta Torino.
E sono io quando rido perché al mio ragazzo vengono idee strane..tipo fare lo yogurt!
Eh si..perché le coppie felici ingrassano e preparano cose buone!
Così la ricetta di oggi è quella semplicissima dello yogurt bianco fatto in casa, per una colazione sana o una merenda golosa..e soprattutto per poter dire almeno ogni tanto di sapere cosa si sta mangiando!
Aggiungendo una buona marmellata o frutta fresca, diventa un ottimo yogurt alla frutta, ottimo per torte fresche (come la mia torta fresca con biscotto e yogurt alla ciliegia).
Bianco è ottimo anche per creare salse o per sostituire lo yogurt greco (in quanto molto meno calorico) in alcune ricette golose come il mio pollo al curry.


YOGURT BIANCO FATTO IN CASA

Ingredienti:
1 litro di latte
125 gr di yogurt o fermenti lattici
un thermos da un litro

Procedimento:
La prima volta che il mio ragazzo mi ha detto "facciamo lo yogurt", l'ho preso per pazzo e non immaginavo lontanamente che fosse così semplice e soddisfacente.
La cosa bella del prepararlo è che ci vogliono 10 minuti e poi qualche ora per farlo fermentare, quindi è una cosa che si può fare prima di andare a letto o mentre si fanno altri lavori, in modo da averlo pronto al mattino.
Inoltre, per fare lo yogurt serve sempre dello yogurt precedentemente fatto (o i fermenti lattici), un po' in stile "lievito madre": basterà lasciarne qualche cucchiaio prima di finire il barattolo, per farne di nuovo!
La prima cosa da fare quindi è mettere il latte in un pentolino e scaldarlo senza portarlo ad ebollizione: con il termometro da cucina basta controllare che non superi i 40°, altrimenti basta toccarlo con un dito e spegnere quando sarà sufficiente caldo senza scottare.
A questo punto prendiamo lo yogurt già pronto (meglio se lo tiriamo fuori dal frigo una mezzoretta prima di cominciare) che potrà essere magro o zuccherato, a seconda dei gusti e con un mestolo versiamo un po' di latte nel contenitore in modo da mescolarlo allo yogurt e poi versiamo il tutto nel pentolino con il restante latte, in modo da non far formare grumi.
Continuiamo a mescolare accendendo la fiamma bassa sotto al pentolino, in modo da fare nuovamente uniformare il calore; dopodiché, incredibile ma vero, è fatta!
Versiamo il tutto in un thermos precedentemente pulito con acqua bollente e svuotato e lasciamo fermentare lo yogurt in un luogo asciutto per 8 ore.
Passato questo tempo, andando ad aprire il thermos scopriremo che si è formato una specie di patina, un tappo sulla superficie dello yogurt: basterà smuoverlo con un cucchiaio, versare lo yogurt in un contenitore ermetico e lasciarlo raffreddare in frigorifero altre 2 ore prima di mangiarlo!




Si ringrazia il mi fantastico fidanzato per la collaborazione! 

0 commenti:

Posta un commento

 

The importance of being Sara Copyright © 2009 Designed by Ipietoon Blogger Template In collaboration with fifa
and web hosting