giovedì 8 agosto 2013

Sogno Di Una Notte Di Mezz'Estate


Avete presente quella sensazione che si ha appena ci si sveglia, dopo aver fatto un bel sogno?
Per pochi, meravigliosi secondi si è convinti di non avere sognato.
Poi la realtà ci colpisce come un pugno in pieno viso.

Ecco quello che mi è capitato stamani.
Ho sognato di salvare un gattino da un gruppo di ragazzini tamarri che stavano dando fuoco ad un cassonetto della spazzatura con dentro, appunto, dei gatti.
Prendevo questo tenerissimo e piccolissimo micio e me lo portavo a casa dove, miracolosamente, piaceva a tutti ed andava persino d'accordo con la mia cagnolina, Rasta.
Il gatto era tutto nero e nel sogno decidevo di chiamarlo Sirius (da Sirius Black, il padrino di Harry Potter --> se avete avuto bisogno della spiegazione sul nome, vuol dire che non siete potteriani e quindi siete delle brutte persone*).
Comunque, quando mi sono svegliata, dopo aver realizzato, ci sono rimasta malissimo.
Io ho avuto una gattina quando ero piccola, Vespa e le ero molto affezionata ma poi i miei l'hanno data via (sto ancora cercando di capire il perché di tanta cattiveria visto che casa mia era praticamente uno zoo) e da allora non ne ho più voluti.
Ma ora, questo sogno!
Cosa mi succede?
Voglio un gatto!
E' contagiosa la gattite?
Se tra qualche mese inizio a pubblicare foto di gatti, sparatemi.

Intanto visto che non sono completamente sana di mente ed è evidente che per me sia stato un trauma quello di andare a vivere da sola e non avere animali, ho adottato un nuovo amico in casa Chessa.
In realtà erano due gemelli, Fred e George (vedi sopra*), che io e la mia cara amica Mara abbiamo adottato.

Abbiamo dei problemi, lo so.





Ok, ora la smetto.
Esco a comprare gli ingredienti per fare un dolcino..stay tuned!

1 commenti:

BLocal on 9 agosto 2013 22:03 ha detto...

ninninissimi!!!

Posta un commento

 

The importance of being Sara Copyright © 2009 Designed by Ipietoon Blogger Template In collaboration with fifa
and web hosting