lunedì 24 settembre 2012

La Ricetta Segreta Della Felicità: Lemon Drizzle


Sono le piccole cose a renderci felici, a strapparci quel sorriso a trentadue denti che scoppia in mezzo alla strada, fermi ad un semaforo, mentre qualcuno accanto ci prende per matti.
Io oggi sono felice.
Mi faccio coccolare da questa strana sensazione di serenità sin da stamattina, quando a svegliarmi ho trovato una Torino fredda e pioggerellosa..ed ho scoperto di stare bene.
Il freddo mi ha riportato con la mente alla Sara di un anno fa, alle sue paure e ai suoi fallimenti nella vita come in amore ed stato meraviglioso scrollarsi di dosso quel brivido, per scoprire che non sono più quella persona.
Oggi ho fatto un piccolo passo avanti per la realizzazione dei miei sogni: mi sono iscritta ad un corso  di cucina!
E' un corso finanziato dalla Regione Piemonte che partirà tra un mesetto, credo: durerà sei mesi, dei quali i primi tre di cucina tradizionale e gli altri solo di pasticceria!
Il mercoledì sera dalle 19.00 alle 23.00 sarò completamente immersa in una cucina professionale ad imparare il più possibile..e con me ci sarà una cara amica con la quale condivido questa passione.
Ora, non ho tutto il diritto di sentirmi felice?
Io non sto più nella pelle!


E per restare in tema happiness, riprendo la rubrica sul libro di Jules Stanbridge!
Domenica ho fatto quella che credo sia la più buona torta al limone del mondo: vi prego, ascoltatemi e fate questa torta, fatelo per le vostre papille gustative..non ve ne pentirete!
E' una torta semplice da fare e incredibilmente gustosa!
Si chiama "Lemon Drizzle", ovvero "pioggerella al limone".
La scoprirete morbida e tenera al primo morso, ma poi vi esploderà in bocca la freschezza scioccante del limone e resterete senza parole.
Devo dire che come torta ha riscosso molto successo..è stata letteralmente divorata.
La rifarò al più presto, magari provando ad usare le arance al posto dei limoni.
Per ora, è appena salita in vetta alla classifica delle mie torte preferite!
Ecco a voi..



LEMON DRIZZLE*
Questa è la torta perfetta  da servire in giardino in una pigra domenica assolata. Non credo di aver mai conosciuto qualcuno a cui non piacesse.

Ingredienti
225 gr di burro non salato
225 gr di zucchero fino
4 uova grandi
la scorza di 2 limoni non trattati
275 gr di farina autolievitante
6-8 cucchiai di latte
Per lo sciroppo
il succo di un limone
100 gr di zucchero a velo

Metodo di preparazione
Ungete la teglia e ricopritela di carta da forno. Amalgamate lo zucchero e il burro. Aggiungete le uova e la buccia di limone avendo cura di sbatterli bene. Aggiungete piano la farina ma in modo accurato, e poi aggiungete il latte. Con l'aiuto di un cucchiaio versate il composto ottenuto nella teglia. Lasciate cuocere in forno per circa un'ora o finché la torta non avrà un colore dorato e lo stecchino che userete per controllarne il grado di cottura non ne uscirà pulito.
Mentre la torta sta cuocendo, preparate lo sciroppo.
Mettete il succo di limone e lo zucchero a velo in un tegame e cuocete a fuoco lento finché lo zucchero non si sarà completamente sciolto. Tirate fuori la torta dal forno e con lo stecchino bucatene in più punti la superficie. Versate lo sciroppo in questi forellini assicurandovi che i lati e il centro della torta assorbano il succo. Estraetela dalla teglia solo una volta che si sarà raffreddata.




*La Ricetta Segreta Della Felicità, di Jules Stanbridge, ed. Leggereditore, pag. 168

0 commenti:

Posta un commento

 

The importance of being Sara Copyright © 2009 Designed by Ipietoon Blogger Template In collaboration with fifa
and web hosting