lunedì 4 giugno 2012

Cooking Sara #2


Iniziare la settimana con un giorno di riposo, non è malaccio.
Anche se so che me ne pentirò domenica prossima, quando 6 ore in ufficio mi parranno un eternità.
Comunque, stamattina ho deciso di preparare una ricetta sfiziosa per pranzo e di finire del couscous avanzato..

Così ho preso di nuovo spunto dal libro di Gordon Ramsay ed ho preparato degli ottimi pomodori ripieni!
La ricetta è davvero semplice e veloce.
Per prima, cosa ho messo il couscous (circa 100 gr per quattro persone) all'interno di una ciotola con dello zafferano, sale e pepe; ho versato 125 ml di acqua bollente, ho coperto la ciotola e ho lasciato riposare.
Intanto ho preparato i pomodori: ne ho presi alcuni di quelli grandi e tondi (si, ok, avranno un nome specifico ma non ne ho idea) perché sono ideali per essere farciti.

Ho tolto le calotte e poi li ho svuotati di semi e polpa aiutandomi con un coltello ed un cucchiaio.
Ho tritato la polpa ed ho aggiunto un cipollotto, una manciata di menta, il succo di mezzo limone, 30 gr di pinoli, 30 gr di uvetta sultanina e 2 cucchiai di olio d'oliva.
Ho sgranato il couscous con una forchetta e l'ho unito al composto con i pomodori.


Ho riempito i pomodori scavati e li ho coperti con le loro calotte..dopodiché è bastato infornarli (nel forno pre-riscaldato) e cuocerli per circa una ventina di minuti!
Semplice e velocissimo..e sono davvero buoni!
L'uvetta dona un sapore forte e almeno per una volta non ho preparato il solito couscous con le verdure.
Provatelo!
E' chiaro che cucinare rimane sempre una delle mie cose preferite per rilassarmi e non pensare..e mi piace davvero..
Almeno fin quando non devo lavare i piatti!

       

0 commenti:

Posta un commento

 

The importance of being Sara Copyright © 2009 Designed by Ipietoon Blogger Template In collaboration with fifa
and web hosting